venerdì 26 ottobre 2012

Mei tai fai da te..e una meravigliosa novità!

Sono giorni che cerco le parole giuste per iniziare questo post, ma niente, non riesco a trovare nulla che mi soddisfi e quindi per evitare di rimandare ancora ho deciso di scriverlo e basta: tra qualche mese saremo in 3!!!!!!!Anzi, in 5 contando anche i pelosi della famiglia!!!
A maggio abbiamo avuto la "meravigliosssima" notizia e pian pianino abbiamo iniziato a creare il nido per il nostro piccino (a quanto pare sarà un maschietto!!! :)).

Scriverò poi un post a parte sulla nostra personale decrescita con il bebè, ma per il momento mi limiterò a scrivere delle fasce, in particolare del mei tai.

I benefici derivanti dall'utilizzo delle fasce, sia per il bimbo che per i genitori, sono davvero moltissimi, ci sono articoli e libri che ne parlano; personalmente consiglio "Portare i piccoli" , un libro davvero ricco di info utilissime , ma anche la  lettura dell'articolo di questo bellissimo blog
In breve, la vicinanza continua favorisce la creazione di uno stretto legame e la comprensione che permette al genitore di capire il proprio bambino,  il piccolo a contatto con il genitore gode di una costante rassicurazione, vicinanza, calore e viene costantemente cullato (un pò come durante i nove mesi nella pancia della mamma :)), è un modo speciale e unico per stare con il proprio bambino..e  il genitore ha le mani libere, quindi può svolgere tantissime attività senza separarsi dal suo bambino.
In ogni caso rimando alla lettura del libro e dell'articolo perchè i benefici sono davvero moltissimi, così come i modi di portare e i tipi di supporto.

Già prima di avere tutte queste informazioni, sentivo che questa modalità di stare con il proprio bimbo era qella giusta per me, per noi. A istinto, l'idea del portare mi piaceva molto. Poi, alla luce di queste info, ma anche vedendo l'esperienza di diverse mie amiche che portano i loro bambini, ho finalmente deciso di riprendere la macchina da cucire e fare il nostro primo mei tai.
Il mei tai è un supporto a metà tra una fascia e un marsupio, è molto comodo e pratico da utilizzare.

Per cucirlo ho seguito le preziose dritte della mia amica Sibia e ho sbirciato un pò dal blog di mammacanguro dove è possibile trovare un bel tutorial.

mei tai e pancino :)
Ecco il risultato finale, speriamo che piaccia al nostro piccino :) 

12 commenti:

  1. Questa notizia è più che meravigliosa!
    auguri di cuore!

    RispondiElimina
  2. Ai miei tempi non usavano i tai, lo portavo semplicemente in braccio quando potevo ma ora quando vedo qualcuno che porta il proprio bimbo vicino al cuore avendo le mani occupate con altro o libere mi piace moltissimo. Cari Auguri!! Gabriella

    RispondiElimina
  3. P.S. Il tuo pancino è stupendo! Gabriella

    RispondiElimina
  4. Congratulazioni!!! :))))
    Comunque... fascia (o meitai) forever... il mio secondo figlio di giorno dormiva pochissimo, e la fascia mi ha permesso di giocare col primo e fare altre cose che altrimenti non sarei mai riuscita a fare.

    ciao ciao
    Chiara

    RispondiElimina
  5. Ho letto solo ora la notiziona! Congratulazioni!!!!! :)
    Mia sorella ha appena avuto un bimbo (il mio primo nipotino) e io le ho cucito una fascia ad anelli per portarlo: dice che si trova benissimo e anche il bimbo apprezza molto, si fa delle dormite colossali!
    Poi facci sapere come vi troverete con il mei tai!

    RispondiElimina
  6. Ciao Roby!Grazie mille ^_^
    Sì, la fascia e il mei tai, a quanto mi dicono moltissime mamme, sono davvero fantastici per far dormire i piccini!A presto!

    RispondiElimina
  7. Che dirti se non brava??!!! Vedrai che sara' bellissimo avere un fagottino sempre con te, è un po' come adesso, solo che nel mei tai potrai toccargli le manine, accarezzare la testolina, dargli tanti bacetti...brava brava!!!

    RispondiElimina