sabato 25 agosto 2012

Marmellate e conserve



Quest'anno per la prima volta ho deciso di darmi all'autoproduzione di marmellate e conserve. Pensavo ci si impiegasse un sacco di tempo ed energie ma mi sono dovuta ricredere. Grazie ai consigli di mia mamma, sono riuscita a preparare un pò di scorte per l'inverno, cosa più che positiva visto che in questo modo potrò risparmiare un pò di euri (che non fa mai male) e inquinare meno (e ovviamente mangiare roba sana di cui conosco bene la composizione e la provenienza!!).

Parto con la marmellata, che è di una facilità estrema. (fatta con  pesche buonissime e molto mature acquistate tramite il Gas). Quindi gli ingredienti che ho usato sono:
-1kg di pesche belle mature
-200 gr di zucchero di canna integrale (o malto)
-una confezione di fruttapec (3:1)

Ho sbucciato le pesche, le ho tagliate a pezzetti e le ho messe in una pentola alta e capiente. Ho mescolato il fruttapec allo zucchero e ho aggiunto il tutto alle pesche a freddo. Ho poi portato a ebolizione, facendo bollire per almeno 3 minuti. Poi ho usato il minipimer per togliere evntuali pezzi che nella marmellata non mi piacciono. A questo punto ho versato il contenuto nei vasetti. Ne ho riempiti 6 piccoli e li ho poi capovolti.
E' venuta buonissima, davvero!

Per le conserve di sugo  ho invece seguito il metodo "a freddo", che è anche il più veloce.
Ho usato circa 1 kg di pomodori maturi e del basilico. Basta.

Ho tagliato i pomodori in due togliendo  i semicon il coltello. Ho poi tagliato a pezzetti i pomodori e li ho frullati bene con un mixer. A questo punto ho versato tutto nei vasetti e ci ho aggiunto il basilico.
Ho riempito una pentola con dell'acqua e ci ho messo degli strofinacci (servono per "dividere" i barattoli ed evitare che toccandosi si rompano). Ho messo i barattoli dentro in modo che non si toccassero. Ho portato a bollore e li ho fatti andare per circa 30 minuti. Fatto!



16 commenti:

  1. buone! hanno proprio un bel colore!

    volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    da poco ne ho uno anch'io, passa a visitarlo se ti va!

    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere di conoscerti Michela!!Certo, farò una visitina al tuo blog, a presto!!

      Elimina
  2. Bravissima ^_^ Quest'anno mi sono buttata pure io e ho fatto della marmellate con le spezie :)
    Ila

    RispondiElimina
  3. Bella l'idea della conserva di sugo a freddo, non la conoscevo.
    Grazie per il suggerimento!

    PS: io l'anno scorso ho fatto la marmellata di pesche, lamponi e menta (utilizzando il Fruttapec). E' venuta buonissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...wow, proverò sicuramente!!Grazie a te!

      Elimina
  4. ciao anche io faccio marmellate e conserve da tempo ormai, e sono contentissima che lo facciano anche altri, è tutto + soddisfacente :)
    ma ti volevo dire un paio di cose: col fruttapec 3:1 lo zucchero non deve essere inferiore a 350 gr per kg di frutta già pulita; inoltre per la sterilizzazione dei vasi bastano al massimo massimo 20 minuti, non è che + bolle e + si mantiene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla, grazie per i suggerimenti! :)
      Ho usato poco zucchero apposta, non volevo farla troppo zuccherata perchè non ho un bellissimo rapporto con lo zucchero (sto cercando di eliminarlo).
      Per la sterilizzazione ok, thanks ;)

      Elimina
  5. Ciao, complimenti per il tuo bel blog! Anch'io ho fatto la marmellata di prugne aggiungendo solo zucchero e facendola bollire tre ore perché non so da cosa è composto il fruttapec (è naturale o chimico?)Comunque brave. gabri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabri, grazie per i complimenti!
      Il fruttapec è un preparato che trovi al supermercato a base di pectina. Sì, non è proprio naturale infatti ho deciso di usarlo solo per la prima volta e da ora in poi uso la mela :) (che contiente naturalemente pectina)

      Elimina
  6. alla prossima via anche il fruttapec!!! ;)

    RispondiElimina
  7. Ciao ^__^ mi sono aggiunta ai tuoi lettori, quest'anno mi sono data anch'io alle conserve, sugo e proprio questo pomeriggio farò la marmellata di pesche. Appena riesco poi la pubblicherò sul blog.. Vieni a trovarmi mi farebbe piacere ^__^

    RispondiElimina
  8. Ciao! piacere di conoscerti ^_^ Certo, faccio un giro subito allora!A presto, Mary

    RispondiElimina
  9. Ciao.

    Complimenti per il tuo sito.
    Per questa ricetta ti consiglio di mettere al posto dello zucchero, assai dannoso per il nostro organismo, la Stevia.
    Ora si trova abbastanza facilmente, ed è assolutamente naturale, e non fa venire dipendenza, obesità, carie come lo zucchero tradizionale.
    Un saluto.
    Chiara.

    RispondiElimina
  10. Complimento,molto bello il blog.
    Bello lo spirito della decrescita che io condivido, per questo cerco sempre di fare i regali di natale autoprodotti. Si regalo sempre cose genuine che dentro anche un po' di te.
    atelier1001.blogspot.com

    RispondiElimina